Il rum da melassa

Aggiornato il: mar 26

Maggie Campbell – Distilleria Privateer Rum



Produrre rum di qualità non avendo accesso alla canna da zucchero fresca? È possibile.


«Penso che in Italia ci siano infinite possibilità di fare prodotti unici, anche partendo da una base di alcool neutro. Da nord a sud, la ricca varietà di erbe aromatiche e frutta, il territorio, il clima, possono dare vita a distillati diversi, unici. Questa è arte, questo per me è Craft.» Maggie Campbell


Relatore


Maggie Campbell è presidente e mastro distillatore della Privateer Rum, distilleria di Ipswich (Boston, Massachusetts, USA) che come suggerisce il nome produce Rum (di melassa del Guatemala).

Maggie è, per il secondo mandato, componente del consiglio di amministrazione della American Craft Spirits Assoc. (ACSA), associazione americana di riferimento per i distillatori artigianali.

La sua formazione proviene dal mondo del vino ma complice un viaggio in Scozia nel 2004 l’interesse è presto virato verso il distillato con il conseguimento del Diploma in Craft Distilling Technologies dell’Istituto Siebel. Ha lavorato come aiutante distillatore presso la Germain-Robin, distilleria californiana leader nella produzione di brandy.

  1. membro del WSET Alumni Advisory Board

  2. membro del consiglio di amministrazione del Resistance Served (conferenza su cibo, beverage e ospitalità di New Orleans)

  3. studente Master of Wine

  4. diploma in Craft Distilling Technologies dell’Istituto Siebel

  5. diploma Level IV del Wine and Spirits Education Trust (WSET)

  6. fondatrice del Denver Brewer’s League

La Conferenza Craft Distilling Italia 2020, 28 ore di contributi dei protagonisti della distillazione artigianale italiana e mondiale, è disponibile su craftdistilling.it.

42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti